aspies mentoring

Il mentore è un misto tra un amico, una guida e a volte un insegnante, con il quale condividere delle attività di tempo libero. La filosofia è quella di contribuire in modo significativo e rispettoso delle differenze proprie della persona neuro diversa, al raggiungimento della consapevolezza di sé, alla fiducia in sé stessi e all’auto-efficacia.

L’aspie con ha bisogno di seguire un intervento educativo di tipo cognitivo comportamentale, che includa essenzialmente un training alle abilità sociali e al riconoscimento e alla gestione delle emozioni. In aggiunta ha bisogno di una guida che l’accompagni nella vita di tutti giorni, fungendo da “interfaccia sociale” nel sottile lavoro di decodifica dei codici di condotta sottintesi che regolano il nostro vivere sociale.